Tutti gli articoli su martina gedeck

Le vite degli altri

Scritto da: il 04.06.09 — 7 Commenti
Ci sono film che riescono a toccare corde sensibili in ognuno di noi. Mi sembra il caso di Le vite degli altri (Das Leben der Anderen, 2006), di Florian Henckel von Donnersmarck. Vincitore, nel 2007, del premio Oscar come Miglior Film in Lingua Straniera, narra la storia di un agente della Stasi (la polizia di stato della DDR), Gerd Wiesler, il quale viene incaricato di spiare un noto drammaturgo. Ascoltando le conversazioni, immergendosi nelle "vite degli altri", Wiesler scopre le loro storie, fatte di umanità, incomprensioni, difficoltà. Nel particolare, diventa a poco a poco, più o meno consciamente, il burattinaio che finirà per tirare i fili di tutta la storia. L'opera, della durata di 137 minuti, presenta un plot solidissimo e mirabilmente scorrevole, assecondato da una regia più che buona e da prove attoriali mirabili; su tutti, Martina Gedeck e il compianto Ulrich Mühe (scomparso il 22 luglio 2007). Quest'ultimo, magnifico interprete di un personaggio continuamente sospeso, umanamente irriducibile.
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple